No Banner to display

Alla Compagnia Amici del teatro di Roncade il premio Scenari Casamarciano

CASAMARCIANO- La compagnia teatrale “Amici del teatro” di Roncade (Treviso) vince la settima edizione del festival nazionale “Scenari Casamarciano”. La giuria tecnica, presieduta dal direttore artistico Pasquale Manfredi, ha scelto “Otto donne”, commedia dalle sfumature noir tratte dall’opera di Robert Thomas, come migliore piece dell’evento. A ritirare il premio nel corso della serata di gala è stato Alberto Moscatelli che ha ricevuto anche la maschera iridata, simbolo del festival,  per la miglior regia. Il premio della giuria popolare è andato invece alla Compagnia “Arte povera” di Mogliano Veneto (Treviso) con “Le troiane”. Migliore attore Nicola Cannata, tra i protagonisti de “La Giara” della Compagnia “Saro Costantino” di Rometta (Messina); premiate ex aequo come migliori attrici Alessandra Tesser e Silvia Trentin, interpreti de “Le Troiane”. Infine, menzione speciale per le musiche originali composte per “La Giara”. Il gala ha poi riservato momenti di grande divertimento con i riconoscimenti alla carriera per Massimo Dapporto e Paola Pitagora, l’esibizione della madrina della kermesse Mariangela D’Abbraccio e l’intrattenimento affidato ai presentatori Veronica Maya e Pietro Pignatelli ed agli artisti Francesca Nunzi e Marco Simeoli. Le musiche del maestro Angelo Caldarelli e del sassofonista Peppe Russo hanno fatto da colonna sonora alla serata conclusiva di una edizione da incorniciare. Sul palco di Santa Maria del Plesco si sono succeduti, nel corso delle dieci serate, grandi artisti del teatro e della musica, da Monica Guerritore che ha incantato con il suo monologo al grandissimo Raphael Gualazzi, protagonista di uno spettacolo di livello internazionale. Due settimane di cultura in uno dei luoghi più suggestivi della Campania.

 

 


No Banner to display








Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com