Nola, farro e ceci con larve e muffe: scatta il maxi sequestro dei Nas

NOLA- Maxi sequestro di legumi e cereali a Nola. I carabinieri del nucleo antisofisticazione hanno effettuato un’ispezione a Boscofangone presso una ditta di import exprot e qui, insieme ai carabinieri forestali della stazione di Nola hanno sequestrato 150 tonnellate di farro e ceci secchi. Gli alimenti erano stoccati all’interno di sacchi chiamati “big bag” e tenuti sul piazzale esterno dello stabilimento, esposti alle intemperie, invasi da larve e muffe. In base agli accertamenti dei Nas, farro e ceci erano stati sottoposti a fumigazione con formulato a base di alluminio fosforo per l’eliminazione dei parassiti, così da potere poi essere venduti. Dopo il sequestro, i militari hanno anche sospeso in maniera parziale l’attività di salatura e tostatura di frutta secca e di stoccaggio delle merci in quanto interessate da gravi carenze igienico-sanitarie e strutturali.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online