Ventenne investe ragazza e poi fugge: denunciato

Perde il controllo dell’auto, investe una ragazza appena scesa dallo scooter all’altezza di un distributore e poi fugge, lasciando la vittima ferita sul selciato: tragico incidente stradale poco dopo le 4 di ieri, in via Posillipo, a Napoli. La ragazza, che proprio ieri ha compiuto 17 anni, è salva solo grazie al casco che aveva ancora in testa. Il 118 l’ha trasportata nell’ospedale Cardarelli dov’è ora in prognosi riservata, con un ematoma in testa. Il “pirata della strada”, invece, è stato identificato dalla Polizia Municipale grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza: è un ragazzo di 20 anni, che si è recato spontaneamente, ma solo nel pomeriggio, negli uffici dell’Unità Operativa Infortunistica Stradale – coordinata da Enrico Fiorillo – accompagnato da due avvocati. Agli agenti ha detto di essere fuggito perché sopraffatto dal panico. Il giovane, a cui è stata sequestrata l’auto e ritirata la patente, è stato denunciato per omissione di soccorso e lesioni personali. (Ansa)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online