Camorra, nell’area controllata dal clan Reale spunta una pistola dal muro

NAPOLI – In via Figurelle, nel popolare quartiere di San Giovanni a Teduccio, area dove gli affari illeciti sono ritenuti sotto il controllo del clan “Reale”, i carabinieri del nucleo operativo di Poggioreale e della stazione di Barra hanno rinvenuto in un buco nel muro di uno stabile in stato di abbandono prospiciente la strada una busta di plastica contenente una semiautomatica calibro 9 con il caricatore pieno, un bilancino di precisione e un grimaldello. L’arma, risultata rubata nel 2013 ad Afragola, è stata inviata al Racis per verificare il suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o intimidazione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online