Rapinatore seriale incastrato da auto e tratti somatici: arrestato

CANCELLO ED ARNONE- Un 23enne è stato arrestato dai carabinieri per rapina aggravata: il giovane sarebbe l’autore, insieme a due complici, di una rapina in un bar di Cancello e Arnone compiuta con coltello e pistola per un bottino di 200 euro. Una rapina fotocopia di un’altra compiuta a Giugliano. Le indagini hanno portato direttamente al 23enne che è stato arrestato. In particolare utili sono state l’analisi del tracciato del dispositivo gps dell’auto dell’uomo che coincideva  con le posizioni dell’autovettura con l’orario e il luogo della  rapina di Cancello ed  Arnone  e inoltre c’era una forte analogia tra le caratteristiche somatiche degli autori della rapina a Giugliano, nonché lo studio delle celle d’aggancio dell’utenza cellulare in uso ad uno dei rapinatori che ne confermavano la presenza sul luogo del reato.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com