Secondigliano, esce dal carcere e trova killer: è grave

CASORIA- Un pregiudicato di Casoria è stato ferito da colpi d’arma da fuoco all’uscita dal carcere di Secondigliano. L’uomo è stato centrato dalle pallottole in pieno volto ed è stato ricoverato d’urgenza nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Giovanni Bosco, dove lotta tra la vita e la morte. L’episodio è avvenuto poco dopo le 7.40.  Raffaele Russo, 40 anni, di Casoria, pluripregiudicato con diversi precedenti alle spalle per reati contro il patrimonio e armi, era in regime di semilibertà ed era appena uscito dal penitenziario per andare a lavorare in un comune vicino, Arzano. È stato colpito da diversi proiettili mentre si trovava a bordo della propria automobile. Sul posto sono giunti i carabinieri che indagano sull’episodio.(Fonte: Il Mattino)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online