Spaccio di droga nell’ex pasticceria, 6 arresti

ACERRA- Spaccio di droga e coltivazione di marijuana, sei indagati tra Vairano Scalo, Villaricca ed Acerra. L’operazione si chiama Drugcake perché gli incontri tra le persone arrestate avvenivano nella pasticceria in disuso di uno dei colpiti dall’ordinanza. I carabinieri hanno accertato che esistevano due importanti piazze di spaccio tra Vairano ed Acerra dedite alla vendita di eroina, cocaina, cobret, hashish e marijuana.  La prima piazza di spaccio operava in località Corte di Vairano Patenora ed era condotta da soggetti locali. La gestione risultava connotata da caratteri di stabilità e di professionalità, tale da far ritenere che traevano da ciò la loro unica fonte di sostentamento. Vi erano numerosi clienti abituali e occasionali che si recavano ad acquistare indistintamente cocaina o hashish previo corrispettivo di denaro, ovvero su richiesta telefonica ricevevano la cessione anche a domicilio. La seconda piazza di spaccio è stata individuata in Acerra, dove giovani provenienti dall’area del maddalonese e dal fondo valle telesino si recavano per acquistare eroina, cocaina, cobret ed hashish. II collegamento tra le due piazze era assicurato proprio da uno dei principali indagati che per approvvigionarsi di sostanza stupefacente da vendere al dettaglio nella zona di Vairano si recava frequentemente dal rifornitore di Acerra.

Gli indagati

Domenico Trezza

Francesca Daniele

Aniello Galdiero

Yuliya Shatalova

Giuseppe Sirignano

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online