Mezzo quintale di sigarette di contrabbando sotto il materasso, arrestata a Sant’Antimo

SANT’ANTIMO – I carabinieri della locale tenenza hanno arrestato per detenzione di tabacchi lavorati esteri di contrabbando Marianna G., incensurata, sorpresa durante perquisizione domiciliare in possesso di 2.640 pacchetti di sigarette di varie marche, tutti privi del talloncino del Monopolio di Stato. I quasi 53 chili di merce illegale erano occultati in camera da letto, sotto la rete del materasso. Dopo le formalità di rito la donna è stata associata agli arresti domiciliari ed è in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online