Minacce di morte agli agenti immobiliari per evitare vendita terreno, 2 arresti

MONTEFORTE IRPINO- Due arresti dei carabinieri dopo una aggressione in una agenzia immobiliare di Monteforte Irpino. I due, lo scorso settembre, aggredirono i proprietari dell’agenzia a calci ed a pugni e devastarono i locali. Nel corso dell’aggressione, li minacciarono di non accettare un incarico di mediazione per la vendita di un terreno a Forino, altrimenti li avrebbero uccisi. Minacceestese anche alla segretaria, cui dissero che avrebbero tagliato la testa. Le due vittime furono medicate per le lesioni, sui fatti hanno indagato i carabinieri che infine hanno arrestato i presunti responsabili, un 26enne ed un 30enne di Forino, che avevano minacciato gli agenti immobiliari anche telefonicamente. Stando a quanto ricostruito, il terreno in questione, coltivato a nocciole e castagne, da molti anni era condotto dal nonno di uno dei due aggressori che, temendo che la vendita del terreno avrebbe provocato la dismissione, con la violenza e minaccia ha tentato, riuscendovi, di costringere i malcapitati a rinunciare all’incarico che gli era stato conferito dal proprietario (da qui il reato di estorsione aggravata consumata).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com