Avellino, dentista trovato morto in casa: cadavere scoperto dalla figlia

AVELLINO – Giallo ad Avellino. È stato ritrovato questa mattina, nella sua abitazione di contrada Archi, il cadavere di un noto dentista della città, Ugo Masucci. Il corpo è stato scoperto dalla figlia del professionista, che si è ritrovata davanti il papà già senza vita in una pozza di sangue. Vicino all’odontoiatra è stata rinvenuta anche un’arma. Le indagini sono in corso, l’ipotesi più probabile resta il suicidio ma non si escludono altre piste. E infatti è stato un colpo di pistola ad uccidere il 73enne. L’arma è stata trovata poco distante dal corpo ed è risultata di proprietà del professionista che la deteneva legalmente. Il colpo sparato da distanza ravvicinata ha provocato una profonda ferita all’altezza della nuca e farebbe propendere per l’ipotesi del suicidio. Rilievi e accertamenti, disposti dal magistrato di turno della Procura, sono ancora in corso da parte della Polizia Scientifica e dei carabinieri della Compagnia di Avellino.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com