Comiziano, investito e ucciso alla vigilia di Natale: 23enne prima scappa, poi si costituisce

COMIZIANO (Nello Lauro) – Investito e ucciso alla vigilia di Natale. Tragico incidente avvenuto nella serata del 24, erano da poco passate le 18, quando un 50enne di origini cinesi, dipendente di un esercizio commerciale, è stato travolto da una Fiat Punto guidata da un 23enne di Tufino sulla Nazionale delle Puglie nei pressi di un bar dove si stava dirigendo. Uno scontro tremendo ad alta velocità: l’uomo è stato sbalzato in aria e con la testa ha sfondato il parabrezza per poi finire sull’altra corsia dove arrivava un’altra vettura. I medici del 118 nolano hanno potuto solo certificare il decesso. L’investitore è scappato via senza prestare soccorso per poi costituirsi al commissariato di polizia di Nola accompagnato dal suo legale. Il 23enne di Tufino è risultato positivo alla cocaina e all’alcol test: è stato denunciato a piede libero in attesa del processo. (ha collaborato Domenico Forino)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online