Identità e cultura: Casamarciano aderisce al Distretto turistico Partenio

Il sindaco Andrea Manzi

CASAMARCIANO- Il Comune di Casamarciano aderisce al “Distretto Turistico Partenio”. Una importante opportunità per promuovere il patrimonio storico, culturale ed ambientale della cittadina del Nolano arriva dalla sottoscrizione del documento di adesione all’associazione di Comuni uniti dal medesimo obiettivo di valorizzare la propria identità. Per il Nolano hanno aderito anche Roccarainola e Visciano e nel ‘patto’ rientra la vicina ed antica Avella. In base alla perimetrazione approvata nel corso della Conferenza dei Servizi svoltasi in Regione, vi fanno parte anche i comuni di Capriglia Irpina, Grottolella, Mercogliano, Monteforte Irpino, Mugnano del Cardinale, Ospedaletto d’Alpinolo, Pannarano, Pietrastornina, San Martino Valle Caudina, Summonte, Sant’Angelo a Scala. A siglare l’atto di adesione è stato il sindaco Andrea Manzi che ha così messo il sigillo alla partecipazione dell’ente alla filiera turistica locale che nasce intorno al principale grande attrattore, il Santuario di Montevergine.  Tra le finalità dell’associazione c’è la trasformazione del territorio in “zona a burocrazia zero”, la semplificazione delle procedure di avvio di attività, l’accesso agevolato ai finanziamenti, la riqualificazione di aree di interesse turistico, la creazione di infrastrutture e strutture ricettive. “Un passo decisivo per esaltare la dimensione culturale e turistica della nostra comunità-spiega Manzi-. Una vocazione che esiste e va sfruttata valorizzando quelli che sono i nostri tesori. Abbiamo iniziato riaprendo la Chiesa di Santa Maria del Plesco, oggi nuova meta del turismo culturale nel Nolano dopo decenni di oblio. Continueremo sul percorso già tracciato col Festival nazionale del Teatro alla riscoperta delle radici della Commedia dell’Arte ed ora cogliamo questa occasione del Distretto turistico del Partenio per iniziare un discorso più ampio e integrato che ricomprenda anche la nostra identità rurale fondata sulla coltivazione del nocciole ed altre tipicità dell’area nolana”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com