Napoli, Rione Traiano: cucce dei pitbull da combattimento nei giardinetti pubblici

NAPOLI – I carabinieri della compagnia di Bagnoli sono intervenuti in un’area verde pubblica tra via Tertulliano e via Romolo e Remo recintata abusivamente da ignoti. Marciapiedi e aiuole risultavano occupate da gabbie, casotti e lamiere costituendo ostacolo, pericolo e minaccia per i residenti. All’interno delle recinzioni abusive c’erano due pitbull tenuti in condizioni igienico sanitarie non idonee, uno finanche privo di microchip. L’area è stata presidiata dai carabinieri, dalla polizia locale e dai carabinieri Forestali del Cites fino al completamento di demolizione e smaltimento dei 23 manufatti mediante macchine del Servizio Autoparco Comunale. I due animali sono stati consegnati ai veterinari per il trasferimento in una struttura più idonea. Uno dei due pitbull era di uno spacciatore di via Romolo e Remo già noto alle forze dell’ordine; l’altro di una 31enne incensurata di via Tertulliano.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online