Nola, 150 addetti alle pulizie per Asl Na3 senza stipendio da ottobre: è protesta

NOLA –  “E’ vergognoso. Siamo vicini agli oltre 150 lavoratori del Consorzio stabile Seaman Global Service che gestisce il servizio pulizia e sanificazione nel contesto sanitario per l’Asl Napoli 3 Sud che, dallo scorso mese di ottobre, non percepiscono lo stipendio”. A dichiararlo è il sindaco di Nola, Geremia Biancardi, al termine di un incontro tenutosi questa mattina in Municipio con alcuni rappresentanti sindacali di categoria. “Tutto ciò nuoce non solo agli operatori sanitari – continua il sindaco – ma anche ai cittadini. Un eventuale stato di agitazione, infatti, potrebbe mettere a serio rischio la qualità dei servizi, soprattutto nei confronti dei pazienti ricoverati che hanno il diritto di trovare i luoghi dell’ospedale puliti. Chiediamo alla Regione di intervenire in tempi rapidi nei confronti dell’impresa che, tra l’altro, lavora con soldi pubblici e, nel contempo, di verificare con l’Anac se ci sono i presupposti per intraprendere azioni, anche drastiche, nei confronti della ditta per accelerare i pagamenti e mettere i lavoratori in condizione di poter vivere dignitosamente. E’ un loro diritto”.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com