Amianto nella zona dei Regi Lagni, tre bombe ecologiche a Caivano

CAIVANO (Nello Lauro – Il Mattino.it) – Lastre di fibrocemento di amianto, guaine bituminose, plastica, bidoni di vernici semivuoti, materiale di risulta farmaceutico ed altro materiale di provenienza domestica ed industriale. Tutto rinchiuso in sacchi neri parzialmente aperti ed esposti agli agenti atmosferici. Tutto in aperta campagna a Caivano. Tre discariche abusive illegali scoperte dalle guardie zoofile e venatorie dell’Enpa. I siti si trovano in località Sant’Arcangelo, zona dei Regi Lagni, lungo un sentiero isolato. Gli agenti hanno notato le tre diverse montagne di rifiuti speciali e hanno denunciato tutto all’autorità giudiziaria di competenza per i reati ambientali e inviato un esposto al Comune di Caivano per la rimozione e ripristino dei luoghi anche perchè potrebbe essere interessata anche la falda acquifera con la quale i contadini della zona innaffiano le colture.

Print Friendly, PDF & Email