Napoli, ruba borsa alla stazione centrale: polizia arresta 29enne

NAPOLI –  Ruba una borsa ad una viaggiatrice  ma viene acciuffato dalla Polizia Ferroviaria grazie alla grande attenzione degli operatori. Recuperata la borsa  e riconsegnata alla legittima proprietaria. Proprio in virtù della recrudescenza dei furti e borseggi all’interno di questo impianto ferroviario ed in particolare nei pressi degli esercizi commerciali e biglietterie, nella mattinata odierna la squadra di polizia giudiziaria del Compartimento Polizia Ferroviaria Campania  ha attuato un servizio di osservazione finalizzato ad arginare il fenomeno. Alle ore 11:30 , l’attenzione degli operatori è stata attirata da un uomo, che si aggirava con fare sospetto tra i viaggiatori  e tra i clienti del bar denominato “Caffetteria di stazione”, ubicato all’interno di questa stazione di Napoli Centrale. F.R.., algerino ventinovenne, era intento a scrutare la sala, sempre monitorato a distanza dagli uomini della Polizia ferroviaria, finché non si è avvicinato ad un tavolo dove era seduta una cliente che aveva sistemato la propria borsa  su una sedia accanto a lei.   L’uomo con disinvoltura ha appoggiato il proprio giubbotto sulla borsa e ha preso lo stesso giubbotto insieme alla borsa che con tale tecnica restava occultata, allontanandosi velocemente, ma la prontezza e la solerzia degli agenti Polfer gli ha impedito la fuga. Condotto negli uffici Polfer e accertata la dinamica dei fatti, è stato dichiarato in arresto per il reato di furto aggravato, reato del quale si era già reso responsabile in passato. Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato  associato presso le camere di attesa della Questura per essere giudicato nella mattinata di domani  con rito direttissimo presso il Tribunale di Napoli.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com