Acerra, importuna ragazza al pub: fidanzato interviene e finisce a coltellate: arrestato 16enne

ACERRA – I carabinieri della stazione di Acerra hanno arrestato un 16enne di Afragola, incensurato, accusato del tentato omicidio a coltellate di un 18enne. I militari dell’Arma hanno accertato che nel corso della serata di sabato, mentre si trovava in un pub di Afragola sul viale Sant’Antonio, il 18enne aveva sorpreso il minorenne vicino alla sua ragazza. Ne è nata una colluttazione nella quale è rimasta ferita anche la ragazza. È stato a quel punto che il 16enne s’è impossessato di un coltello del pub e ha inseguito il 18enne all’esterno del locale, colpendolo con un fendente al sopracciglio dopo una caduta. La vittima è stato ricoverata nella clinica Villa dei Fiori di Acerra per la ferita al sopracciglio e il naso rotto. I medici gli hanno diagnosticato 30 giorni di guarigione. Il 16enne è invece stato arrestato a casa sua. Anche lui nella lite si era procurato un taglio a un sopracciglio che nel frattempo si era fatto refertare all’ospedale di Frattamaggiore dicendo di essere caduto.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com