Casamarciano: agenti della Polizia locale salvano uno sparviero

CASAMARCIANO (Nello Lauro- Il Mattino) – Solo un ‘incidente’ ha potuto fermare il suo volo solitario e fiero. Ma lo sparviero trovato e soccorso a Casamarciano, nel Napoletano, ha trovato sulla sua rotta dei salvatori molto speciali: chi lo ha avvistato e non ne ha ignorato le sofferenze, e chi lo ha affidato alle cure di un veterinario. Gesti sensibili nei confronti di un rapace incapace di volare, destinato a morte sicura se non fosse finito nelle mani amorevoli prima di un appassionato escursionista della zona, poi dei due vigili del Comune di Casamarciano. Il rinvenimento è avvenuto nei giorni scorsi. L’escursionista si trovava in località Olivella, zona collinare che affaccia sul piccolo centro abitato, e qui ha visto lo sparviero accorgendosi che non era in condizioni di volare. Ha dunque avvertito il Corpo di polizia municipale del paese, composto dai due agenti Andrea La Manna ed Antonio Addeo, che sono arrivati sul posto e hanno raccolto il volatile ferito. Una corsa contro in tempo per evitarne la morte e la consegna nelle mani dei veterinari del distretto di Nola che lo hanno preso in cura. Lo sparviero aveva entrambe le ali rotte ma, hanno assicurato i responsabili dell’unità di medicina veterinaria, tornerà a volare presto sui cieli del Nolano.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com