Cicciano, operazione trasparenza sui conti del Comune: insorge la minoranza

CICCIANO- “Il bilancio comunale: operazione trasparenza”. L’amministrazione comunale ha organizzato per domani, domenica 25 febbraio alle 10,30 nel Centro delle Culture, una iniziativa per fare chiarezza sulle recenti vicende che hanno interessato i conti dell’ente. Primo fra tutti, il report della Corte dei Conti che ha severamente bocciato la condotta finanziaria del Comune (qui l’articolo del giornalelocale.it https://www.ilgiornalelocale.it/2018/01/cicciano-corte-dei-conti-bacchetta-comune-irregolarita-e-squilibri-nel-bilancio/). L’incontro vedrà tra i relatori il sindaco Raffaele Arvonio e la responsabile del Settore finanziario del Comune Luisa Ardolino. “L’ultimo bilancio consuntivo approvato ed il bilancio di riequilibrio decennale da poco presentato per ripianare un disavanzo di circa 3 milioni di euro hanno dato il via libera ad una serie di fantasticherie da parte di chi per partito preso fa il suo gioco politico- si legge nel manifesto, ma i consiglieri di minoranza Aniello Capolongo, Nicola Dell’Anno, Giovanni Capolongo, Antonio Ardolino insorgono: “Non c’è contraddittorio”.
“Riteniamo giusto chiederci- scrivono- se deve essere un monologo senza contraddittorio, a cosa serve? E allora sarebbe più giusto intitolarla non “Operazione Trasparenza”, ma “Operazione San Gennaro”, perché solo con un miracolo questi signori possono pensare ancora di prendere in giro i ciccianesi e risolvere le grane che stanno arrivando. È il caso di dire basta. Il nostro alto senso di responsabilità e la salvaguardia del decoro istituzionale ci impongono di chiedere che, se proprio un’operazione trasparenza si debba fare, è doveroso che il duo Arvonio- Corrado convochi un incontro pubblico in cui siano presenti, oltre a loro, anche i consiglieri Antonio Casoria e Lucio Amato e con la possibilità di intervenire anche per coloro che loro ritengono responsabili di cattive gestioni del passato dalle quali dipenderebbero i danni finanziari certificati oggi”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online