Villaricca, minaccia il fratello con il fucile per un debito di pochi euro: arrestato

VILLARICCA – Ha aggredito e minacciato di morte con un fucile il fratello maggiore, con cui convive, durante una lite per pochi euro che la vittima sosteneva gli fossero stati rubati dal fratello più piccolo. In casa dei due sono intervenuti i carabinieri di Marano. Perquisendo l’appartamento hanno rinvenuto e sequestrato un fucile a canne mozze con matricola punzonata – di cui adesso stanno accertando la provenienza – che era stato nascosto all’interno del caminetto e 18 cartucce. Gianluca Riccio, 19enne, è stato arrestato per detenzione illegale di armi, minacce e ricettazione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online