A Nola la produzione della fusoliera dell’Airbus A321

Leonardo ha consegnato ad Airbus la prima sezione anteriore di fusoliera del nuovo Airbus A321, in base all’intesa raggiunta nel 2016 per la fornitura.
Lo stabilimento Leonardo di Nola, sottolinea una nota, “supporterà in modo significativo l’aumento di produzione generato dalla forte richiesta di mercato dell’A321” E’ presso il sito produttivo di Nola (Napoli), della divisione aerostrutture della ex Finmeccanica, che “si è svolta nei giorni scorsi la cerimonia di consegna ad Airbus della prima sezione di fusoliera del velivolo A321 LR (lungo raggio)” che nella nuova configurazione “permette di ospitare fino a 240 passeggeri nella più ampia tra le fusoliere a corridoio singolo realizzate da Airbus”. La collaborazione con Airbus per il programma A321 risale al 1991, quando fu siglata l’intesa per la progettazione e la produzione della sezione anteriore della fusoliera dell’aeromobile che viene spedita dallo stabilimento Leonardo di Nola (con circa mille addetti altamente specializzati) a quello francese di Airbus a St. Nazaire, dove avviene l’assemblaggio dei componenti della fusoliera. A Nola – ricorda la società – vengono realizzate anche componenti dei principali programmi aeronautici a livello mondiale come l’Eurofighter Typhoon o l’Airbus A380, “il gigante dei cieli”. (ANSA)


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com