Blitz dei Nas, chiuso canile lager a Melito

MELITO- Blitz dei Nas in attività commerciali e canili della provincia di Napoli. A Melito hanno sgomberato un insediamento abusivo, adibito a canile, realizzato da ignoti su suolo demaniale, costituito da sei box privi di ogni requisito, al cui interno erano custoditi quattro cani di razza pitbull in precarie condizioni di salute. Uno degli animali, correttamente identificato, è stato restituito al legittimo proprietario, mentre i restanti tre, privi di microchip, sono stati ricoverati presso la struttura veterinaria dell’Asl. A Giugliano, al corso Campano, presso una rivendita di prodotti gastronomici, hanno proceduto al sequestro amministrativo di circa 50 kg di alimenti ittici e vegetali (alici fritte, peperoni imbottiti, parmigiana di melanzane, frittate di maccheroni e conserve vegetali sottovuoto), rinvenuti privi di qualsivoglia indicazione utile a garantirne la loro rintracciabilità. A Pomigliano d’Arco presso uno stabilimento per la lavorazione e commercializzazione di frutta secca, hanno sequestrato 721 confezioni di datteri pieni di muffe. A Cercola hanno sequestrato in un bar pasticceria circa  400 kg di pasticceria mignon, bigne’, sfogliate e cornetti), rinvenuti privi di qualsivoglia indicazione utile a garantirne la loro rintracciabilità. Infine ad Acerra presso un punto vendita di una catena di pasticceria/rosticceria hanno proceduto al sequestro giudiziario di 123kg di alimenti vari (prodotti dolciari e vegetali) detenuti in cattivo stato di conservazione ed insudiciati.

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com