Cimitile, le basiliche diventano suggestiva cornice della Via Crucis

Anche quest’anno lo scenario delle Basiliche Paleocristiane farà da cornice, venerdì 30 marzo dalle 18,30,  alla  sacra Rappresentazione della Passione di Nostro Signore, un pio esercizio della via crucis molto sentito dai cittadini di Cimitile nei riti del Triduo Pasquale. Il Venerdì Santo, dopo l’azione liturgica che avverrà nella Chiesa Madre di Cimitile, avrà inizio la tanto attesa rappresentazione nello spazio verde delle Basiliche con la partecipazione di più di duecento figuranti, che con dedizione  si sono preparanti a questo giorno. Tutto ha inizio seguendo le quattordici stazioni canoniche della via crucis.
Dopo la prima parte ha inizio la via del Calvario, in itinere per le strade della cittadina, continuando sulle stazioni della via Crucis.
Da diversi anni  l’Arciconfraternita del SS. Crocifisso e Maria SS. del Carmine, in sintonia con la comunità ecclesiale di Cimitile, propone questo
suggestivo momento nei riti della settimana santa, grazie anche al plauso dei numerosi turisti che in questo giorno si accingono ad affollare Cimitile,
affascinati dai “misteri” della Passione di Cristo e dalla suggestione della location.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online