Lancio di sassi sulla A16, denunciati 4 adolescenti nel Baianese

SPERONE (Bianca Bianco)-Quattro ragazzini dai 14 ai 17 anni denunciati dalla Polizia stradale per lancio di sassi sulla A16. Si tratta di due minorenni residenti a Sperone, uno ad Avella ed uno ad Acerra. Tutti e quattro però sarebbero originari di Sperone e ieri sera si sono resi protagonisti di una  assurda bravata. Intorno alle 19, nei pressi del cavalcavia numero 20 (sotto sequestro) si sono posizionati ai bordi di un sentiero di campagna ed hanno raccolto sassi anche di grandi dimensioni facendo il tiro al bersaglio con le auto in transito lungo la A16. Uno dei massi ha colpito in pieno un autocarro proveniente da Latina il cui autista si è allarmato avendo visto i giovani, a quanto pare incappucciati, lungo la carreggiata (che è distante davvero pochi metri dai noccioleti). Pensava ad una rapina, ha quindi subito chiamato la Polizia stradale. Ma sono state diverse le segnalazioni di sassi lanciati contro le auto in corsa. Un gioco pericolosissimo sventato dalla Stradale intervenuta sul posto dopo pochi minuti. Due agenti della sottosezione Avellino Ovest hanno inseguito i quattro ragazzi lungo i sentieri di campagna e sono riusciti ad acciuffarli ed a riconsegnarli ai genitori dopo la denuncia ed una durissima strigliata. Solo per un fortuito caso non ci sono state vittime, i teen agers, che hanno subito confessato la loro bravata, avranno molto su cui riflettere da oggi in poi.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online