Lavori al cimitero comunale, arrestato ex vicesindaco Capaccio Paestum

CAPACCIO PAESTUM- Lavori di ampliamento del cimitero comunale di Capaccio Paestum, arrestato ex vicesindaco del Comune salernitano. NICOLA Ragni è stato arrestato per induzione indebita a dare o promettere utilità, mentre con la stessa ordinanza è stato disposto l’obbligo di dimora per Rodolfo Dabelli, dipendente comunale e dirigente dell’area IV, accusato di abuso d’ufficio. Le indagini sono partite nel 2014 in relazione ai lavori di ampliamento del cimitero comunale, in seguito ad una interrogazione consiliare. In tutto ci sono nove indagati.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online