Liquami bufale invadono terreni circostanti, sequestrata azienda

VILLA LITERNO- Una azienda zootecnica è stata sequestrata dai carabinieri forestali di Caserma al termine di una ispezione. Durante il blitz è emerso che i liquami degli animali venivano smaltiti in manieta illecita perché tracimavano dai siti di stoccaggio fino ad invadere i terreni circostanti. In questo modo sono state danneggiate le colture e messe in pericolo le falde acquifere. L’intera azienda, ampia 60mila metri quadrati e composta da 83 bufale, è stata sequestrata.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online