Maxi sequestro a società nel settore sanitario

OTTAVIANO- La Guardia di Finanza di Ottaviano ha sequestro beni immobili e disponibilità finanziarie per un valore di un milione di euro a seguito di una indagine su una società di Ottaviano che opera nel settire sanitario. Il sequestro riguarda anche i beni dell’amministratore. Gli accertamenti delle fiamme gialle vesuviane sono scattati in seguito alla revoca della procedura concorsuale del concordato preventivo, posta in essere per il mancato versamento di ritenute fiscali per un importo superiore alla soglia di punibilità di 150mila euro la mala gestio della società ha portato l’azienda al dissesto e, successivamente, al fallimento, danneggiando la struttura sanitaria, unica nel territorio vesuviano, con unità di pronto soccorso ed un organico di circa 180 dipendenti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online