Minacce alla ex ed ai titolari dei locali frequentati da lei, 41enne ai domiciliari

NAPOLI- Non rassegnato per la fine di una storia d’amore, arriva a minacciare anche i titolari dei locali frequentati dalla ex. L’ennesima storia di violenza contro una donna arriva da Napoli dove gli agenti del commissariato di San Ferdinando hanno arrestato un 41enne napoletano protagonista della violenta escalation contro l’ex convivente, madre del loro bimbo di cinque anni. L’uomo da settembre non viveva più con lei, ma non le aveva mai corrisposto l’assegno di mantenimento per i figlio e aveva iniziato a perseguitarla, contattando persino amici e familiari con insulti e minacce. Era arrivato a minacciare anche i gestori dei locali frequentati dalla donna. Una condotta che aveva costretto alcuni familiari ed amici della donna a bloccare il numero dello stalker per impedirgli le continue minacce. Il 41enne pretendeva che la ex non andasse a lavoro, non frequentasse nessuno e si rimettesse con lui. Dopo le denunce della donna, ormai esasperata, e le indagini della polizia, l’uomo è stato messo ai domiciliari con l’obbligo di non allontanarsi dal proprio domicilio senza preventiva autorizzazione, oltre a non comunicare con alcun mezzo telematico, con persone diverse da quelle che abitano con lui.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online