Weekend instabile, ma improbabile l’arrivo di nuove gelate

Sarà all’insegna dell’instabilità il prossimo weekend, ma è improbabile che arrivino nuove gelate la prossima settimana. Le previsioni sono di Giorgio Bartolini, meteorologo del Consorzio Lamma-Cnr, che commenta così la ‘guerra’ tra alcuni siti meteo sul presunto arrivo di ‘Burian 2’. Atteso per il 20-21 marzo in Italia, il nuovo flusso di aria di origine siberiana, sottolinea l’esperto, “non avrà certo l’entità del primo Burian, giunto in Italia alla fine di febbraio, quindi non si tratterà di un Burian 2.
Al momento si prevedono 5 gradi sotto la media e temperature massime di dieci gradi, ma non si può ancora valutare con precisione questo fenomeno”. Bartolini critica anche le previsioni, fatte da alcuni meteorologi, sull’arrivo del Burian 2 10 giorni fa, quindi 17-18 giorni prima. “Se le previsioni tra 5 a 7 giorni hanno il 60% di affidabilità – osserva Bartolini – per quelle da 7 a 10 giorni si scende al 20% e quelle oltre i 10 giorni sono una presa in giro dell’utente”. Peraltro, conclude il meteorologo del Consorzio Lamma-Cnr, “in condizioni di bassa pressione, come le attuali, è più difficile spingersi più in là con le previsioni rispetto a quelle di alta pressione”. (ANSA).


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com