Elezioni 2018, a Cicciano una campagna elettorale 2.0

(Nello Lauro Il Mattino) CICCIANO. La politica 2.0. Oltre ai comitati elettorali, rigorosamente intorno allo storico fossato di Castel Tiziano, Cicciano riscopre i nuovi messaggi. Oltre ai manifesti ecco i gruppi whatsapp dove si decidono programmi, si fissano riunioni, si scelgono i simboli per la propria lista. Ma anche aperitivi, karaoke, cene a tema per sostenere e supportare gli schieramenti. “Ufficiali”, almeno su facebook, quelli che annunciano la candidatura a sindaco del consigliere di opposizione Giuseppe Tarantino che guiderà “Insieme per il bene Comune” e quello del già due volte primo cittadino Giuseppe Caccavale che sarà a capo di “Un impegno per la nostra Cicciano”. Il Movimento 5 Stelle attende ancora l’ok del simbolo dai vertici del partito, ma da tempo ha scelto Nunzia Coppola come leader dello schieramento. Il gruppo che sostiene l’attuale governo cittadino con il sindaco Raffaele Arvonio (non più ricandidabile per il vincolo del doppio mandato consecutivo) ha scelto il nome della civica: sarà “Cicciano tra presente e futuro” ma non ha ancora ufficializzato il nome del candidato alla fascia tricolore, ma tutti gli indizi portano all’ex assessore Giovanni Corrado. Crollano le quotazioni della lady di ferro Filomena Cavezza e risalgono quelle del gruppo che ha scelto come leader l’ex assessore Saverio Pizza e che potrebbe essere la quarta lista a partecipare alla competizione del 10 giugno.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online