Furti di trattori, sgominata banda capeggiata da donna

AVELLINO- Cinque indagati per furti di trattori.  I carabinieri di Montella hanno sgominato una banda dedita ai furti di mezzi agricoli e capeggiata da una donna. Le ordinanze hanno riguardato due coniugi di Montella, che si trovano ora in carcere, un 53enne di Lioni ed un 33enne di Montecorvino Rovella, entrambi ai domiciliari, ed un 40enne di Giffoni Valle Piana cui è stato imposto l’obbligo di dimora. Ci sono anche altre 4 indagati: due agricoltori di Lioni, un operaio di Calitri ed un allevatore di Savignano Irpino. Dalle indagini su alcuni furti ai danni di imprenditori agricoli è emersa l’esistenza di una banda capeggiata dalla donna di Montella, una 45enne, che insieme al maryito 49enne pianificava e coordinava i furti scegliendo le aziende da colpire e come agire. I furti non erano perpetrati solo in Alta Irpinia ma anche nel Salernitano, nel Viterbese, a Terni e Grosseto. Dopo i furti, i mezzi agricoli venivano rivenduti falsificando i documenti di circolazione.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online