Gravi carenze igienico-sanitarie, chiuso laboratorio della porchetta

POMIGLIANO D’ARCO- Porchetta “sotto chiave” a Pomigliano. L’operazione dei Nas si è svolta in un laboratorio per la produzione della porchetta tipo “Ariccia” dove i militari hanno disposto la chiusura di 3 corpi di fabbrica usati per produrre e commercializzare questo tipo di carne. I Nas hanno riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie, mancanza di autorizzazioni e sequestrato 130 kg di carne, non solo porchetta ma anche salsicce e ritagli di carne suina confezionati sottovuoto e già pronti alla commercializzazione ma privi di tracciabilità.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online