In bici sul lungomare in orario di lavoro: arrestati 10 dipendenti Comune di Pozzuoli

POZZUOLI- Dovevano essere a lavoro e invece erano in bici sul lungomare puteolano. Timbravano per i colleghi e nascondevano i badges in un unico cassetto per consentire a tutti, a turno, di prenderli e timbrare. La condotta di dieci dipendenti del parcheggio comunale multipiano di Pozzuoli è stata scoperta dai carabinieri della compagnia cittadina che, al termine di indagini durate diverse settimane e coordinate dalla procura di Napoli, hanno arrestato 10 impiegati. Per tutti l’accusa è di truffa aggravata, a 7 degli indagati è stata contestata l’associazione per delinquere perché non si limitavano alla timbratura per conto di colleghi assenti ma si erano accordati per nascondere i badges di tutti in un cassetto da dove ognuno di loro, a turno, poteva prenderli per timbrare. Le misure cautelari sono state decise dopo indagini dei carabinieri di Licola di Pozzuoli che, grazie a riprese investigative e riscontri effettuati tramite pedinamenti, hanno documentato che alcuni dipendenti, in orari in cui risultavano a lavoro, erano in realtà sul lungomare di Pozzuoli in bici o in scooter. La procura generale presso la corte dei conti avvierà gli accertamenti per stimare il danno erariale e procedere al recupero.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online