Sole e caldo fino al 25 aprile, poi arriva il crac

Clima pazzo. Il tepore attuale sarà solo effimero, di breve durata. E’ in arrivo una rottura, un cambio, uno strappo nello scenario meteorologico a scala europea. Sole e caldo ci terranno compagnia almeno fino al 25 aprile: l’anomalo anticiclone che da diversi giorni ormai domina su tutta Europa è pronto a regalare una giornata all’insegna del caldo fuori stagione e del bel tempo. A seguire, una blanda circolazione instabile darà il primo colpo al muro anticiclonico, prima di un crollo definitivo atteso proprio a fine mese.

Mercoledì 25 – spiegano gli esperti del sito ilmeteo.it – il sole splenderà da Nord a Sud, qualche raro piovasco pomeridiano sarà maggiormente possibile tra bellunese, trevigiano e udinese; in serata e nel corso della notte, a seguito del transito di una circolazione instabile a Nord delle Alpi, temporali sparsi raggiungeranno i rilievi alpini centro-orientali, con fenomeni a tratti intensi e parziale interessamento anche delle Prealpi venete e lombarde entro la mattinata del 26 aprile.

Nella giornata della Liberazione i valori termici attesi saranno ancora superiori alla media stagionale soprattutto al Nord e parte delle regioni centrali: fino a 28°C a Bolzano, 26 a Milano, Trento, Trieste, 27 a Bologna e 25° a Firenze. A Roma non si supereranno i 22°C, così come a Napoli, mentre a Bari si arriverà fino a 26°C. (Adnkronos)


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com