Certamen Nolanum, il Comune di Casamarciano premia i giovanissimi latinisti

CASAMARCIANO- Aprile e maggio nel segno della cultura. In attesa della ottava edizione del festival nazionale del teatro “Scenari Casamarciano”, la primavera ha visto l’ente amministrato dal sindaco Andrea Manzi protagonista di due tappe molto importanti e di caratura nazionale: il Certame Bruniano ed il Certamen Nolanum. Nella competizione filosofica sui testi di Giordano Bruno, svoltasi per la XVII edizione presso le aule dello storico Liceo Carducci di Nola, il Comune di Casamarciano è stato ancora una volta partner rinnovando una storica collaborazione con l’associazione Meridies e premiando la categoria degli universitari. Nei giorni scorsi si è invece chiusa la prima edizione del Certamen Nolanum, “gara” organizzata dal liceo Carducci ed aperta a tutte le scuole d’Italia durante la quale gli alunni si sono cimentati nella traduzione di un brano dal latino in prosa sul tema “Identità e alterità”. Il Comune di Casamarciano ha conferito all’evento il proprio patrocinio morale ed al  sindaco Manzi è spettato premiare i giovanissimi allievi vincitori nella categoria Junior, composta da studenti di II e III anno.

“Manifestazioni come il Certamen Nolanum- ha dichiarato il sindaco Andrea Manzi- sono essenziali perché mettono insieme le migliori giovani menti d’Italia e pongono al centro il nostro territorio e la sua storia culturale. Per questo un plauso va alla dirigente del Liceo Carducci Assunta Compagnone che lavora costantemente per valorizzare il grande patrimonio della sua istituzione scolastica e del Nolano ed a tutti quelli che si impegnano ogni giorno per l’identità della nostra comunità. Per queste iniziative il nostro Comune è come sempre presente e parte integrante in nome della cultura che per noi non è solo un vuoto richiamo ma una occasione concreta di crescita e sviluppo”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com