Comunali 2018, Provvisiero a caccia del quarto mandato a Cimitile: lo ha chiesto la gente

CIMITILE (Nello Lauro Il Mattino) – La storica e suggestiva Villa Lenzi per celebrare il ritorno di Nunzio Provvisiero. Il monastero del XVI secolo è stata la location per la presentazione ufficiale della lista civica Cimitile punto… e a capo che ha scelto come leader  Nunzio Provvisiero, 65 anni, imprenditore che ha già indossato la fascia tricolore per tre volte (la prima nel 1996 fino al 2000, poi doppio mandato dal 2005 fino al 2015). L’ex sindaco ha spiegato a una sala gremita in ogni ordine di posto il perché del suo ritorno: “In un momento delicato per Cimitile – ha detto– ho deciso di presentare la mia candidatura animato da spirito di servizio e sollecitato da più parti”. “Un rilancio che non può prescindere dal profilo della futura squadra di governo” ha aggiunto Provvisiero: una compagine che vede tra i 12 candidati imprenditori, professionisti, funzionari e dirigenti di aziende pubbliche e private molti dei quali alla prima esperienza politica fatta eccezione per il navigato ex assessore Angelo Miele e il consigliere comunale uscente Felice Amato. Un programma con diversi punti: lavori pubblici, urbanistica e ambiente cultura e turismo, con il rilancio delle Basiliche Paleocristiane come luogo di studio, di ricerca e di presenza religiosa e con un occhio particolare alle risorse economiche e finanziarie. Un guanto di sfida alla lista Uniti con Prima Cimitile guidata da Francesco Di Palma, ultimo sindaco della città prima dello scioglimento a causa della mancata approvazione del bilancio.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online