Neonato negato dal tribunale, madre se lo porta via

SALERNO – Sono in corso a Salerno le ricerche di una donna, probabilmente di origine polacca, che nella serata di ieri ha prelevato e portato via con sé il figlio di circa un mese dall’ospedale Ruggi di Aragona di Salerno. Il piccolo non le era stato ancora affidato per disposizione del tribunale. La donna – come ogni giorno – si era recata in ospedale per dare la poppata. Dalle immagini riprese dalle telecamere, la si vede allontanarsi a piedi in compagnia di un uomo con un porta enfant in direzione della metropolitana. Il piccolo era ricoverato nel reparto di Neonatologia – Terapia Intensiva Neonatale da dove è stato prelevato dalla madre intorno alle 21. Immediato l’allarme e le ricerche su tutto il territorio salernitano. Una situazione difficile quella della donna. La signora, infatti, ha altri due figli avuti da compagni diversi, uno dato in affido a una famiglia e l’altra – una bimba di sei anni – che vive con il fratello a Salerno. Il neonato – precisano dall’ospedale – è in buone condizioni. (ANSA)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com