Nola, pitbull con orecchie e coda tagliati: denunciato 35enne di Cicciano

NOLA (Nello Lauro Il Mattino.it) – Maltrattamento di animali. Una pratica sempre più diffusa in provincia di Napoli. Ultima scoperta in ordine di tempo è quella dei carabinieri Forestali di Marigliano e dal Nucleo Guardie Zoofile di Napoli dell’Enpa  sulla strada provinciale per Nola. I militari e i volontari dell’ente nazionale protezione animali insieme ai veterinari dell’Asl Na3 Sud hanno scoperto un fondo dove un 35enne di Cicciano possedeva 18 cani di varie razze di cui 14 non avevano il microchip. Ma non solo, sono stati individuati 2 pitbull con le orecchie amputate, uno dei quali anche con la coda tagliata. Il proprietario degli animali è stato denunciato per maltrattamento di animali e sanzionato per la mancata iscrizione degli animali all’anagrafe canina.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online