Sirignano: rissa tra fratelli e cognati, il pitbull azzanna tutti

SIRIGNANO- I carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato due 22enni per  minaccia aggravata, lesioni, oltraggio a pubblico ufficiale e maltrattamenti di animali. I fatti risalgono al pomeriggio di ieri: i militari sono intervenuti a seguito di segnalazione al “112” di un’animata zuffa in corso all’interno di un bar di Sirignano. L’immediata attività permetteva, con non poca fatica, di riportare la calma e stabilire che il 22enne, insieme alla compagna, aveva colpito con calci e pugni la sorella, la quale veniva dagli stessi anche minacciata di morte.  Alla base della lite futili motivi di natura familiare. Prima dell’arrivo dei carabinieri, altre persone avevano tentato di sedare gli animi; ma gli aggressori continuavano nella loro azione, colpendo anche il pitbull della malcapitata che, innervosito, aveva azzannato i litiganti. Sul posto il 118 che ha soccorso i rissanti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com