Morto il magistrato Filippo Beatrice: pm anticamorra e di Calciopoli

NAPOLI- A soli 59 anni si è spento il procuratore aggiunto di Napoli, Filippo Beatrice. Il magistrato è stato stroncato da un male che l’ha ucciso dopo anni di sofferenze. Il magistrato è stato impegnato per anni nella lotta al crimine organizzato. Attualmente dirigeva il pool della Direzione distrettuale antimafia napoletana che si occupava dei clan cittadini dopo essere stato sostituto procratore in passato nello stesso ufficio.

Impegno contro i clan che ha continuato alla Direzione nazionale antimafia occupandosi proprio della sezione specializzata sui reati commessi dalla camorra. Ha legato il suo nome all’inchiesta “Calciopoli” insieme al collega Giuseppe Narducci. Lascia la moglie e magistrato Ida Frongillo e due figli. Domani si terranno i funerali.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com