Pomigliano: i lavoratori della Simav/Simar sul tetto contro i licenziamenti

ACERRA- Polveriera Campania: altri posti di lavoro a rischio, stavolta a Pomigliano D’Arco dove i cinque lavoratori della Simav/Siram,  società appartenente al gruppo francese Veolia che si occupa di manutenzione stradale, saranno coinvolti nella procedura aziendale di licenziamenti collettivi che sarà ufficializzata al Ministero del Lavoro il prossimo 27 giugno 2018. Altri cinque dipendenti sono stati licenziati nella sede di Roma. Tra i lavoratori c’è anche una mamma che ha appena perso il suo bambino di appena 13 anni per tumore. Una tragedia nella tragedia. Anche il vescovo di Acerra Antonio Di Donna, che è stato vicino alla lavoratrice in tutto il calvario patito,   ha espresso vicinanza e solidarietà ai cinque dipendenti che stanno protestando ininterrottamente asserragliati sul tetto dell’azienda in via ex Aeroporto. “Auspico il ritiro della procedura di licenziamento e invito tutti i soggetti coinvolti, in particolare l’azienda Siram/Simav (presente sul territorio nazionale e regionale con un numero elevato di dipendenti), e indotto di Leonardo (ex Finmeccanica), a creare le condizioni per scongiurare i licenziamenti” ha affermato il presule.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com