Si fanno aiutare da clienti per trasportare bottino: arrestati 3 rapinatori

GIUGLIANO- Tre giovani di Giugliano arrestati dopo una rocambolesca rapina in un distributore di benzina. Così imbranati da dover chiedere aiuto ai clienti dell’area di servizio per trasportare il bottino, i tre (un 19enne e due 26enni di Giugliano) sono stati arrestati dai carabinieri dopo la fuga. I tre rapinatori hanno colpito a volto coperto e armati nel bar della stazione di servizio del tratto giuglianese dell’Asse Mediano. Hanno portato via circa mille euro di incasso, 107 pacchetti di sigarette ed un pesante cambiamonete di 1400 euro per trasportare il quale hanno dovuto chiedere, con le minacce, a due clienti presenti al momento del raid di “collaborare” e aiutarli a posizionare il macchinario nella loro Y10. I carabinieri hanno intercettato l’auto con i fuggitivi all’altezza dell’uscita dell’asse mediano Giugliano-Parete-Villaricca e si sono messi all’inseguimento. Con l’ausilio di un’altra pattuglia sono riusciti a bloccare il 19enne in via Palmentiello mentre i due 26enni, riusciti in un primo momento a far perdere le tracce per le campagne, sono stati poco dopo individuati e presi nel corso della perlustrazione di ricerca subito organizzata per la loro cattura.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com