Tangente di 1000 euro per approvare richiesta invalidità: medico arrestato

NOCERA INFERIORE- “Dammi mille euro e approvo la richiesta di invalidità civile”. La proposta indecente è stata rivolta da una medico chirurgo di Salerno 64enne al legale di una 90enne di Nocera Inferiore. La dottoressa era stata nominata consulente tecnico dal tribunale di Nocera inferiore nell’ambito del procedimento giudiziario intentato dall’anziana contro l’Inps per il riconoscimento dell’invalidità civile essendo portatrice di handicap. Il medico rivolgendosi al legale della 90enne gli ha prospettato l’esito negativo del parere a meno che non avesse consegnato sottobanco 1000 euro. L’avocato ha denunciato l’accaduto ai carabinieri che hanno ordito una trappola: durante il secondo incontro con la dottoressa, nell’ufficio della clinica di Nocera in cui lavora, ha ricevuto il legale: mentre stava prendendo 500 euro dalle mani del professionista sono intervenuti i carabinieri che l’hanno arrestata.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com