Terremoto, sciame sismico nel Vesuvio: 16 scosse in un’ora

Sedici scosse di terremoto in un’ora. Uno sciame sismico ha investito il Vesuvio, giovedì, in tarda serata. Poco prima della mezzanotte, le lancette dei sismografi dell’Osservatorio vesuviano (dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia) hanno iniziato a oscillare per scosse di lieve intensità. La più alta non ha superato gli 1.3 gradi della scala Richter. In aprile, ci sono state ben 94 scosse di terremoto all’interno del Vesuvio con la magnitudo massima pari a 2.1 (registrata il 26 aprile) A maggio le scosse registrate dai sismografi sono state in tutto un’ottantina mentre ci sono stati tre  sciami sismici. Il primo è avvenuto l’11 maggio, giornata in cui ci sono state ben 25 scosse con magnitudo molto bassa mai superiori a 1.0, l’altra il 12 maggio quando ci sono state altre 8 scosse con la più alta di magnitudo 1.6 della scala Ritcher. La terza, quella più intensa, il 22 maggio con uno sciame sismico di 8 scosse con l’evento di massima magnitudo di 2.3 gradi della scala Ritcher.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com