A Pontida 2018 l’invasione dei leghisti del Nolano

NOLA- Nolano e provincia di Napoli presenti a Pontida. Gli Stati generali della Lega quest’anno hanno visto una larghissima partecipazione di sostenitori, tra questi anche una nutrita ‘pattuglia’ di aderenti dell’area nolana e del Napoletano guidati dal coordinatore provinciale Biagio Sequino. Oltre cento i dirigenti, gli amministratori ed i militanti della Lega partiti dalla provincia per raggiungere la località in provincia di Bergamo storicamente “culla” della Lega Nord ed oggi casa del partito del vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini. Insieme a Biagio Sequino sono arrivati a Pontida anche il coordinatore regionale Gianluca Cantalamessa, il primo sindaco leghista della provincia di Napoli Vincenzo catapano, da poco rieletto a San Giuseppe Vesuviano, l’ex assessore di Somma Vesuviana Luigi Coppola con una folta delegazione vesuviana.  “Ringrazio tutti i nostri uomini, dai Monti Lattari a Nola passando per Giugliano, tutto il territorio della provincia di Napoli è stato rappresentato in questa grande festa. Questa Lega è una comunità che cresce e che unisce, i nostri parlamentari in questa due giorni hanno dimostrato grande umiltà, ho visto sottosegretari preparare e servire cibo per tutti  e ministri dialogare senza barriere con i tanti giovani presenti, questa è la vera politica” ha dichiarato Biagio Sequino.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online