Afragola: bancarotta fraudolenta, indagati quattro imprenditori

AFRAGOLA- Bancarotta fraudolenta, quattro indagati ad Afragola. Si tratta di quattro imprenditori (uno in carcere, due sono ai domiciliari ed il quarto ha divieto di dimora in Campania, divieto di esercitare attività di impresa e uffici direttivi di persone giuridiche). L’operazione coordinata dalla Procura Napoli Nord è stata eseguita dalla Guardia di Finanza di Frattamaggiore che ha anche sequestrato un ramo d’azienda, con sede in Casoria e operante su tutto il territorio nazionale nel settore delle costruzioni di infrastrutture pertinenti la rete ferroviaria, di un appartamento a Casoria, di un’autovettura di lusso e di disponibilità finanziarie riconducibili agli indagati ed alle aziende da essi gestite per un ammontare complessivo di 56.250 euro. Le indagini hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza non solo nei confronti degli amministratori di diritto, ma anche dei gestori di fatto della società fallita, essendo emerso a loro carico un preciso ruolo che ha portato al dissesto finanziario dell’azienda e alla distrazione dei beni rientranti nel patrimonio della stessa. La società era stata anche colpita da interdittiva antimafia.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com