Arrestata la truffatrice delle vacanze di lusso, ha guadagnato 5 milioni

NAPOLI- La polizia spagnola, in collaborazione con i carabinieri di Milano, ha arrestato a Madrid Emilia Anna Maria Ursillo, svizzera di 53 anni che deve scontare 5 anni per una serie di truffe commesse ai danni di centinaia di persone che le avevano versato caparre per l’organizzazione di viaggi e vacanze. La truffatrice, nota per la capacità di spacciarsi per promoter e ingannare famose società di viaggi, compagnie e ignari vacanzieri. Dopo aver incassato le caparre e aver versato una piccola parte all’agenzia di riferimento (tanto per non alimentare sospetti), fuggiva con l’intera cassa. Clamoroso il colpo da 210mila euro che ebbe come vittime 130 persone in attesa di partire da Napoli con la Achille Lauro Travel e rimaste a terra perché non era stata effettuata alcuna prenotazione.
Si calcola che abbia accumulato 5-6 milioni di euro tra le varie tipologie di truffa. I soldi li spendeva in viaggi in resort di lusso e, in generale, per mantenere un tenore di vita altissimo.(Ansa)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online