Caivano, maxi incendio nella zona industriale di Pascarola

CAIVANO- Un devastante incendio in una fabbrica della zona industriale di Pascarola, a Caivano. In fiamme lo stabilimento di una ditta specializzata nel riciclo di carta e plastica. Il rogo sarebbe scoppiato intorno alle 13, altissima la nuve di fumo nero (visibile sin dal Nolano) che si è alzata dalla fabbrica. Sul posto ci sono decine di squadre dei vigili del fuoco, mentre nella zona i residenti sono chiusi in casa: l’aria è irrespirabile e la coltre di fumo rende il cielo plumbeo. Uno scenario spettrale che riporta alla memoria l’incendio del primo luglio presso la stabilimento di Ambiente Spa a San Vitaliano.  Intanto è stato aperto un fascicolo di indagine per ora conoscitiva dalla Procura di Napoli Nord, con delega ai carabinieri della compagnia di Casoria. Sul posto si è recato anche il capo dell’ufficio giudiziario, Francesco Greco, con il pm Sozio. Non si esclude infatti una natura dolosa del rogo, ma solo dopo lo spegnimento delle fiamme e la messa in sicurezza dei luoghi potranno iniziare le verifiche sulle possibili cause. Un operaio cingalese è rimasto intossicato ma non è in pericolo.

 

Print Friendly, PDF & Email