Cavallo dopato per partecipare alle corse, due denunciati nel Nolano

Era stato dopato per partecipare a evento sportivo. I carabinieri del nucleo investigativo di Polizia Ambientale e Forestale hanno dato esecuzione al decreto di sequestro di un cavallo, Taniotta Luis, eseguito a carico di un 45enne e un 37enne ritenuti responsabili di maltrattamento dell’animale e di somministrazione allo stesso di sostanze dopanti. Il cavallo era stato impiegato in una competizione all’ippodromo di Aversa subito dopo aver ricevuto sostanze dopanti, proibite, nocive alla salute dell’animale che è stato rintracciato nella stalla di una azienda zootecnica di Acerra in località Pezzalonga nella zona al confine con la frazione di Polvica di Nola.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online