Controlli alle bici elettriche, 2 denunciati a Castellammare di Stabia

CASTELLAMMARE DI STABIA- I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Castellammare di Stabia insieme a personale specializzato del Ministero Infrastrutture e Trasporti di Napoli e Bari hanno eseguito un servizio coordinato finalizzato a verificare se i velocipedi a pedalata assistita in circolazione sul territorio rispettassero le caratteristiche costruttive di fabbrica.
Un 44enne ritenuto affiliato al clan camorristico dei D’Alessandro e un 54enne della traversa Tavernola “noto” per associazione finalizzata allo spaccio, omicidio, rapina, estorsione in concorso e armi sono stati denunciati perché, sebbene sottoposti alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, erano in giro e sono stati sorpresi alla guida di biciclette elettriche che avevano subìto modifiche per le quali è prevista la re-immatricolazione. In tutto sono stati sottoposti a controlli e poi sequestrati 8 veicoli modificati e contestate 40 infrazioni al Codice della Strada perché i mezzi non era stati re-immatricolati, venivano guidati senza casco, erano privi di assicurazione ed erano guidati senza la patente di guida necessaria.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com